IL BENESSERE SOGGETTIVO COME GUIDA PER LE POLICY PUBBLICHE: TEORIE, MISURE, RACCOMANDAZIONI

Lucca – V Meeting nazionale

Già la Carta di Ottawa del 1986 individuava in tutta la società la responsabilità della promozione della salute escludendo che questa potesse essere limitata alla ristretta competenza sanitaria. Oggi grazie al percorso fatto nella teorizzazione del benessere soggettivo e grazie agli studi sempre più numerosi, abbiamo la possibilità di fornire un aiuto concreto a chi si occupa di scelte per la nostra prosperità.