La promozione della salute degli individui, delle comunità e dei sistemi. La resilienza nelle attività di promozione della salute e nella ricerca.

VII Meeting nazionale
Società Italiana per la Promozione della Salute

Bari, 7 e 8 ottobre 2019

Primo annuncio
Health 2020, approvato da 53 Paesi della Regione Europea dell’OMS, è un modello di politica europea a sostegno di un’azione trasversale al governo e alla società a favore della salute e del benessere. Gli obiettivi sono di migliorare in modo significativo la salute e il benessere delle popolazioni, ridurre le diseguaglianze di salute, rafforzare la sanità pubblica e garantire sistemi sanitari con al centro la persona, universali, equi, sostenibili e di alta qualità. 
Il programma identifica fra le quattro aree prioritarie di azione politica, “creare comunità resilienti e ambienti favorevoli”.
La resilienza è qui definita come la capacità di adattamento e di risposta individuale o collettiva a circostanze avverse. I soggetti e le comunità con un alto livello di resilienza rispondono attivamente alle circostanze avverse e si organizzano in modo più efficace per affrontare cambiamenti sociali, economici e ambientali. Il movimento delle Città e delle Comunità Sane dell’OMS, così come le reti Health Promoting Schools, Health Promoting Hospitals, Healthy Workplaces, forniscono molteplici esempi su come si costruisce resilienza, soprattutto coinvolgendo la popolazione locale e generando un senso di appartenenza della comunità rispetto ai temi della salute. Sviluppare resilienza è un fattore-chiave per la tutela e la promozione della salute e del benessere, sia a livello individuale che di comunità e le possibilità delle persone di essere in buona salute sono strettamente correlate alle condizioni in cui esse nascono, crescono, lavorano e invecchiano. La valutazione sistematica degli effetti sulla salute legati ad un rapido cambiamento dell’ambiente è fondamentale e deve essere seguita da azioni al fine di garantire benefici per la salute. Anche l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile nel Goal 9 pone in evidenza che è fondamentale inquadrare gli interventi sulle infrastrutture in una visione basata su resilienza, sostenibilità ed innovazione. 
Il VII meeting nazionale SIPS 2019 sarà luogo di incontro dei soci per presentare le iniziative in atto. I programmi di promozione della salute realizzati nelle scuole, nelle comunità, da enti locali e istituzioni sanitarie sono rivolti a migliorare il benessere fisico, sociale e mentale dei singoli individui e delle comunità e necessitano di una visione e di azioni di sistema.
L’appello rivolto ai soci è quello di analizzare le attività di promozione della salute e definirne i punti di forza e gli eventuali adattamenti per allinearli alla strategia dell’Health 2020.
Gli atti del meeting saranno trasmessi anche all’OMS come un report informale che fa il punto su quanto è stato fatto e su quanto si potrà fare, in Italia, nell’ambito della quarta area prioritaria. 

Iscrizione
Il meeting è gratuito e riservato ai soci SIPS in regola con la quota sociale per il 2019 compilando il form online

Invio short paper e abstract

Temi principali

  • Ricerca sulla resilienza individuale, di comunità e di sistema
  • Attività di promozione della salute per aumentare la resilienza individuale, di comunità e di sistema

Altri temi di ricerca e attività di promozione della salute

  • Promozione della salute di comunità
  • Promozione della salute a scuola
  • Promozione della salute in ospedale
  • Promozione della salute nel servizi sanitari territoriali
  • Empowerment del cittadino
  • Health literacy
  • Medicina narrativa a comunicazione sanitario paziente
  • Strategie di comunicazione di massa per la promozione della salute

Rispetto agli anni precedenti sono state introdotte nuove regole editoriali per l’invio di contributi per comunicazioni orali e poster.

Norme editoriali short paper (comunicazioni orali)
Norme editoriali abstract (poster)

I paper dovranno essere inviati entro il 15 marzo 2019.
Gli abstract dovranno essere inviati entro il 15 aprile.

Per inviare i contributi è necessario rispondere alle domande della seguente checklist
Inviare un contributo per il VII Meeting nazionale SIPS (short paper o abstract)